Beacon Retail Technology- Opportunità e rischi

Beacon Retail Technology- Opportunità e rischi

In anni recenti, il La tecnologia beacon e il servizio associato “approccio customer location-based” per gli ipermercati sono state pubblicizzate. Ma negli ultimi due anni, La tecnologia faro di vendita al dettaglio è stata abbastanza. Quindi si pone la questione: quello che è successo a l'hype che circonda la tecnologia faro nella vendita al dettaglio stazionaria? Jonas Hellweg ha indagato la questione come parte della sua tesi di laurea presso il Georg-August-Universität Goettingen. Ha riassunto la maggior parte dei risultati importanti per Location Insider.

A causa del basso livello di letteratura di ricerca, che si occupa della accettazione della tecnologia faro di vendita al dettaglio, aveva un senso dal punto di vista scientifico per dare un'occhiata più da vicino il tema. In particolare, la ricerca ha finora trascurato l'accettazione della tecnologia faro dal punto di vista del rivenditore. Nel mio lavoro di ricerca, questo divario di ricerca è indirizzata e la conoscenza circa l'accettazione del l'uso della tecnologia faro si ottiene dal punto di vista dei dettaglianti.

Internet sempre disponibile, nonché le tecnologie radio integrate con i dispositivi come il Bluetooth, GPS, e NFC, abilitare interfacce digitali fra il dettaglio fissi ei clienti finali. Questo porta ad un cambiamento nel comportamento d'acquisto dei clienti (Vedere Singer, M. (2016): In linea va in linea nella vendita al dettaglio moderno e Statista: Quota di utenti di smartphone in Germania 2017), a cui mattoni e malta di vendita al dettaglio sta rispondendo con nuovi modelli di business e servizi. Uno di questi servizi innovativi è l'approccio al cliente location-based, conosciuto anche come “servizi basati sulla localizzazione”, che può essere reso possibile dalla tecnologia beacon.

Beacon technology retail Benefits

Per la tecnologia faro di vendita al dettaglio, l'applicazione deve essere vantaggioso per le aziende. Oltre all'accettazione finale, l'accettazione di vendita al dettaglio è una condizione essenziale per il successo della tecnologia faro.

Per quanto riguarda i vantaggi della tecnologia faro, il “la fedeltà dei clienti e l'entusiasmo”, “in tempo reale di marketing”, il “utilità percepita dei servizi basati sulla localizzazione” e il “rapporto costo-benefici” sono stati identificati. Secondo la letteratura di ricerca, La tecnologia faro ha un rapporto costo-benefici superiori rispetto alle tecnologie alternative.

Tre società di vendita al dettaglio sono stati intervistati per il lavoro scientifico. Qui, rivenditori’ le aspettative della tecnologia faro possono essere suddivisi in due aspetti bersaglio. Da una parte, incrementi misurabili in vendita erano attesi direttamente in figure chiave per attirare i clienti nel business attraverso Geofencing e spingendo i messaggi di prodotti promozionali (fattori duri di beneficio). D'altro canto, ci si aspettava che le esigenze di orientamento del cliente sarebbero coperti dall'offerta di “navigazione interna” e quindi percepito come valore aggiunto. Questo, a sua volta, dovrebbe portare ad una maggiore soddisfazione e fidelizzazione, quale, secondo la catena di servizi Profit, è un driver di fidelizzazione del cliente (Fattori morbidi di beneficio). I clienti fedeli dovrebbero avere un impatto positivo sulla crescita dell'azienda e la redditività.

Beacon tecnologia al dettaglio

tecnologia Beacon aspettative di vendita al dettaglio non si realizzano

però, i rivenditori di tecnologia beacon’ aspettative non possono essere soddisfatte a causa di un numero insufficiente di utenti. Ma perché il numero di utenti di servizi basati sulla localizzazione sono inferiori di rivenditori’ aspettative?

Secondo Davis “Modelli Tecnologia di accettazione” (TAM), la “utilità percepita” e il “facile fruibilità” della tecnologia dovrebbe essere data e visibili per l'utente al fine di essere accettato. però, i fornitori hanno cercato di raggiungere il maggior numero possibile di clienti con l'uso di location-based advertising (LBA) al fine di aumentare le vendite del fornitore. L ' “utilità percepita” non era evidente per i clienti. Per esempio, location-based advertising è stato inviato ai clienti tramite messaggi push, che è stato percepito come un fastidio. Già con l'introduzione del “IBeacon” standard, Apple ha avvertito del pericolo di clienti fastidio con troppi messaggi push in forma di pubblicità.

Un'altra sfida accettando location-based advertising è garantire un limite superiore accettato per contatti pubblicitari. E 'anche fondamentale per mettere in discussione quando il cliente ha bisogno di orientamento. Dopotutto, il “beneficio percepibile” per la navigazione interna è evidente solo per i clienti se hanno bisogno di esso. Inoltre, l'accuratezza della determinazione posizione attraverso la tecnologia faro rappresenta una sfida per l'accettazione dell'utente.

C'è disaccordo tra gli esperti esaminati la valutazione dei costi per quanto riguarda l'acquisizione, introduzione, e manutenzione della tecnologia di vendita al dettaglio beacon. Uno degli intervistati percepisce i costi della tecnologia al dettaglio faro come troppo elevato per le prestazioni fornite. In generale, il numero di utenti è rilevante per il calcolo del rapporto costi-benefici. Meno di utilizzo previsto di unità tecnologiche Beacon il costo per utente.

L'adempimento o non adempimento dei benefici attesi per la tecnologia beacon da parte dei rivenditori, oltre all'aspetto costo e l'implementazione tecnica, ha un impatto diretto sulla accettazione della vendita al dettaglio di tecnologia beacon.

rischi:

Un rischio di utilizzo di servizi basati sulla localizzazione è che il cliente percepisce alcun beneficio per il servizio offerto. Se uno o più rilevanti fattori di utilizzo di un servizio location-based (LBS) non sono soddisfatte, l'utente non percepirà alcun beneficio. Di conseguenza, che non accetteranno il servizio.

Il “location-based advertising” applicazione serve come un esempio di questo dal momento che nessun vantaggio è percepibile al cliente.

così, il beneficio del fornitore è saltato perché i suoi messaggi pubblicitari non raggiungono i clienti. L'offerta di “navigazione interna” fornisce solo un vantaggio se v'è una necessità di questo da parte degli utenti. Le conseguenze di un calo del numero di utenti stanno drammaticamente aumentando i costi di contatto. Questo nasconde il rischio di una maggiore rischio di investimento. Inoltre, altri usi possibili non possono essere realizzati come risultato (per esempio, “Analytics”). Un altro rischio per il beneficio della tecnologia faro può essere alti tassi di fallimento, requisiti di manutenzione e imprecisione della localizzazione posizione.

Opportunità

La tecnologia faro offerte retail vari possibili impieghi dei servizi basati sulla localizzazione. Va notato che il servizio fornisce all'utente un beneficio notevole. Con l'offerta di servizi basati sulla localizzazione, la soddisfazione del cliente e quindi la fedeltà del cliente può essere aumentata. Secondo la catena di servizi di profitto da Heskett et al. questo dovrebbe portare ad un aumento della crescita delle vendite della società.

Prendiamo un esempio dei bisogni di orientamento dei clienti in aeroporto.

In questo caso, le esigenze degli utenti possono essere soddisfatte da offerta “di navigazione interna”. Il servizio risponde tutti i fattori benefici rilevanti al fine di fornire un beneficio percepibile al cliente. Questo significa che i clienti possono accettare la tecnologia e pianificare i costi di contatto con un numero costante di utenti. Oltre al vantaggio principale, altri servizi basati sulla localizzazione, come “analitica” può essere utilizzato. Un'altra opportunità è la possibilità di ridurre i costi di gestione dell'impianto, in cui il parco veicoli e le macchine possono essere localizzati e progettati in modo più efficiente.

Azione consigliata

Vi consiglio una attenta analisi dell'uso dei servizi basati sulla localizzazione da parte dei clienti.

Il vantaggio è il requisito fondamentale per l'accettazione della tecnologia faro di vendita al dettaglio. L'accettazione può sorgere se vengono soddisfatte le aspettative predefiniti della tecnologia. Il beneficio percepito di tecnologia faro gioca un ruolo fondamentale.

I rivenditori che si concentravano sui vantaggi duri sono stati in grado di soddisfare le aspettative per l'adozione della tecnologia. Mentre il monitoraggio dei fattori molli del beneficio portato ad aspettative siano soddisfatte.

Nell'era della “Internet delle cose”, servizi basati sulla localizzazione saranno certamente discussi ulteriormente in futuro. Resta da vedere se la tecnologia faro rimarrà lo standard tecnico per l'implementazione dei servizi “indoor” location-based.

Il compito in future attività di ricerca è quello di analizzare l'accettazione di un limite massimo per la pubblicità contatti tramite la pubblicità basata sulla localizzazione (limite di frequenza) e per la progettazione di soluzioni concrete.

C'è anche la questione se i possibili usi di servizi location-based dovrebbero essere pubblicizzati di più al fine di illustrare il valore aggiunto del servizio ai potenziali utenti.