Storia di sviluppo dei dispositivi LoRa

Dispositivi LoRa

Uno stimato 70 ci si aspetta che milioni di dispositivi siano connessi a Internet e scambino dati entro il 2010 2020. Dalla macchina del caffè al campanello alla scatola delle pillole: I dispositivi connessi che parlano con app e servizi online sono stati finora parte del regno delle visioni del futuro. Lorawan sta per “rete ad ampio raggio a lungo raggio” ed è una rete radio con un'ampia portata e un ridotto fabbisogno energetico. Sebbene possano trasmettere solo piccole quantità di dati - le immagini sono già state eliminate - i dispositivi Lora possono funzionare per chilometri e possono funzionare con una piccola batteria per anni. Le patatine sono piccole come due franchi, quindi si adattano agli oggetti di uso quotidiano e sono allo stesso tempo economici - circa dieci franchi. Questo li rende ideali per portare i dispositivi sulla rete a un prezzo ragionevole. Piccoli sensori o interruttori potrebbero presto apparire in tutte le aree quotidiane, nelle aiuole, nelle cassette delle lettere o nelle biciclette.

Quanto ne sai di tecnologia LoRa e NB-IoT?

Come tecnologia di comunicazione WAN a bassa potenza, LoRa offre soluzioni convenienti per applicazioni IoT alimentate a batteria. A causa di queste caratteristiche tecniche, la rete LoRa è costituita principalmente da terminali (modulo LoRa integrato), gateway (o stazione base), server (server), e cloud. Il punto più importante è che i dati dell'applicazione possono ottenere una trasmissione bidirezionale, facilmente integrabile nelle infrastrutture di rete esistenti per una maggiore copertura rispetto alle reti cellulari cellulari cellulari, mentre la tecnologia ha la crittografia AES128 end-to-end per tracciare le risorse senza GPS.

In contrasto, NB-IoT (Internet delle cose a banda stretta, noto anche come Internet delle cose a banda stretta), è uno standard definito dall'organizzazione di standardizzazione 3GPP, che sviluppa una tecnologia a radiofrequenza a banda stretta per l'Internet degli oggetti. NB-IoT è più dominante per il completamento in tempo reale, grandi quantità di dati.

L'applicazione dell'Internet of Things deve tener conto di molti fattori, come i costi di rete, durata della batteria, velocità di trasferimento dati (portata), copertura di rete e tipo di utilizzo, è chiaro che NB-IoT e LoRa due tecnologie hanno caratteristiche tecniche differenti, ampia copertura, bassa velocità, a basso costo, basso consumo energetico e altre funzionalità adatte per applicazioni con basso consumo energetico nell'Internet degli oggetti, e inoltre espandono attivamente i propri ecosistemi.

A distanza di comunicazione, NB-IoT rispetto ad altre tecnologie di propagazione ad ampia area a bassa frequenza può raggiungere un aumento del budget di collegamento di 20 dB in ambiente aperto, la copertura del segnale può essere aumentata sette volte. Tra loro, 20dB corrisponde alla perdita del segnale attraverso il muro esterno dell'edificio. La copertura di NB-IoT nell'ambiente interno è relativamente migliore, e la distanza di comunicazione complessiva può raggiungere i 15 km. LoRa può fornire un budget di connessione massimo di 168dB. In generale, la portata della distanza wireless è 1-2 km in città e 20 km in periferia.

Abbiamo iterato con successo per utilizzare i dispositivi LoRa e la tecnologia a radiofrequenza (Tecnologia LoRa) nei nostri lucchetti per bici intelligenti che completano le opzioni di connettività dello spettro con licenza per una connettività di rete completa, anche in aree remote ed edifici densamente popolati. MOKOSmart è un pioniere nel campo dell'Internet of Things (IoT) e ha guidato l'applicazione di NB-IoT, NFC, BLE e altre tecnologie IoT. Omni è integrato nei prodotti di comunicazione wireless, intelligente artificialmente specializzato, tecnologia dei sensori, che è un'azienda nazionale di alta tecnologia, integrato lo sviluppo dell'hardware, soluzioni software e di sistema.

Storia dello sviluppo dei dispositivi LoRa

Gli hacker vogliono una rete per tutti

Da un punto di vista molto diverso, un numero crescente di tinkerers si sta avvicinando all'argomento, chi preferirebbe vedere un libero, Internet of Things universalmente accessibile. Al via l'idea dell'olandese Wienke Giezeman. L'imprenditore di Internet di Amsterdam ha lanciato una fondazione con Things Network, che lora vuole democratizzare. L'intenzione: costruire un'alternativa gratuita in aggiunta alle reti commerciali. Con uno sciame di finanziamenti, uno è attualmente alla ricerca di clienti che ricevono hardware per le donazioni. La campagna Kickstarter ha già superato l'obiettivo di finanziamento di 150.000 euro.

Primo, la tecnologia in rete è resa possibile da una particolarità dei dispositivi Lora: I costi per dispositivo connesso sono incredibilmente bassi rispetto ad altre tecnologie di rete. Per esempio, un cosiddetto gateway, connesso a Internet in un appartamento privato, può portare fino a 10,000 radio online entro un raggio di diversi chilometri. Un tale gateway attualmente costa circa 200 Franchi svizzeri, e la tendenza è in calo. A differenza dei telefoni cellulari, un gruppo così piccolo di volontari può collegare un'intera città con pochi soldi. “Sono entusiasta di questa opportunità,” dice Gonzalo Casas, che lavora per Things Network a Zurigo. Nel suo tempo libero, lo sviluppatore di software crea l'Internet of Things per Zurigo con i colleghi dell'ufficio e altre parti interessate. Esistono già due gateway LoRa, e altri sette dovrebbero essere aggiunti in tutta la città nei prossimi mesi.

I nerd dominano ancora

The Things Network è ancora una questione di informatici. “Gli hacker ora devono costruire l'infrastruttura, che apre la strada agli utenti,” dice Casas. La campagna Kickstarter di Amsterdam serve anche a costruire un ponte qui. La speranza dei sostenitori è una sorta di effetto Apple: Gli olandesi vogliono rendere accessibile la tecnologia finora ingombrante e complicata, con operazioni semplici e design accattivanti dei dispositivi.

Reti area larga a basso consumo (LPWAN) sono adatti per l'invio di piccole quantità di dati su una lunga distanza. Consumano poca energia e garantiscono una lunga durata della batteria.

La LoRa Alliance, un aperto, organizzazione non profit, guida la standardizzazione della tecnologia LoRa perché può essere utilizzata in modo sicuro ed economico per molte applicazioni IoT. La certificazione LoRa Alliance richiede che i dispositivi certificati LoRa soddisfino i requisiti funzionali delle specifiche del protocollo LoRaWAN, che è confermato da un test positivo contro il Programma di certificazione LoRa.

I laboratori di prova accreditati di 7 Gli strati di Ratingen sono stati uno dei primi laboratori indipendenti di terze parti in Europa a ricevere l'autorizzazione per eseguire test nell'ambito del programma di test e certificazione LoRa.

Offriamo un portafoglio completo per produttori di dispositivi LoRa e fornitori di servizi IoT intelligenti:

• LoRa Alliance Test & Certificazione
• Test normativi e approvazioni di tipo
• Supporto tecnico e test per migliorare le prestazioni dell'antenna e della radio
• Servizi Servizi IoT: Consulenza, Sviluppo del programma di accettazione, e verifica end-to-end

Piena connessione per l'Internet of Things

Dispositivi LoRa: Vantaggio in termini di costi Flessibilità

Ma non sono solo le carte SIM che devono essere cambiate, ma anche gli operatori di telefonia mobile. Dato il diverso funzionamento dei dispositivi, i modelli contrattuali tradizionali non hanno più senso. Nel futuro, sarà fondamentale fare al cliente offerte flessibili che possano essere adattate alle sue esigenze. In particolare per le medie imprese, il risparmio non potrebbe essere trascurabile grazie a tali offerte contrattuali individuali. Finalmente, fa la differenza se i sensori devono controllare le condizioni di un prodotto in una sala di carico di camion in tempo reale o se i passeggeri degli autobus devono riprodurre in streaming film in formato HD.

I fornitori hanno quindi istituito i propri reparti, i cui dipendenti si occupano esclusivamente di IoT o Industria 4.0 e preparare le offerte corrispondenti. Ma questo vale non solo in relazione alle carte SIM, ma anche con applicazioni LoRa. Se il volume di dati da inviare è piccolo, sono una buona alternativa. Questi dispositivi LoRa inviano e ricevono dati solo in orari prestabiliti, mantenere bassi i consumi energetici. Ideale per la gestione del traffico: L'illuminazione stradale potrebbe essere basata sul traffico, per esempio, in modo che le lanterne consumino energia solo quando i veicoli sono effettivamente sulla strada. Anche i parcheggi possono essere gestiti meglio: La comunicazione LoRa consentirebbe di utilizzare le auto in modo ordinato per creare un parcheggio gratuito, che potrebbe ottimizzare i tassi di utilizzo.

La connettività è ciò che il cliente ne fa

Per ottimizzare la connettività, sviluppatori e fornitori devono valutare criticamente quale tipo di connessione è necessaria e quale è la migliore per loro. Ogni situazione richiede una soluzione adeguata, che dipende anche da altri aspetti, come la larghezza di banda, la posizione in cui viene utilizzata l'applicazione, nonché il rispettivo modello di vendita e di business.

Oltre alle soluzioni IoT locali per il WiFi, sviluppatori e fornitori dovrebbero anche essere in grado di utilizzare altre tecnologie altrettanto essenziali per la connettività M2M. 2sol, 3Le reti G e 4G stanno già giocando un ruolo importante e presto i dispositivi LoRa saranno ampiamente utilizzati. Ciò fornirà una tecnologia adatta per ogni possibile applicazione IoT. In altre parole, la connettività è ciò che l'utente ne fa.

Dispositivi LoRa di MOKOSmart

MOKOSmart, che ha individuato i dispositivi LoRa collegati come futura area di business e gestisce reti di test a Shenzhen, Cina, è anche uno di quelli interessati. Flory è a capo del reparto vendite M2M (macchina per macchina) a Shenzhen. Vede la tecnologia di Lora sul punto di prendere piede. È giunto il momento che i produttori di dispositivi dispongano di Internet of Things sui propri schermi: “Se non l'hai ancora affrontato, sarà difficile recuperare il ritardo.” Il servizio di telecomunicazioni è al centro della creazione di reti e del riunire gli attori chiave, dai produttori di chip agli sviluppatori di software e ai fornitori di servizi. “Siamo in una buona posizione per portare avanti lo sviluppo dell'infrastruttura verso più dispositivi LoRa,” dice Florry.

Gateway LoRaWAN con funzionalità server LoRaWAN

Dispositivi Lora-gateway Lora

MOKOSmart offre LoRaWAN Gateway MKGW2-LW per la tecnologia LoRaWAN come soluzione per la costruzione autonoma, reti indipendenti dal provider nel senza licenza 868 Banda ISM MHz.

Il Gateway MKGW2-LW, che è adatto per la tecnologia LoRaWAN, è adatto anche per applicazioni con modulazione FSK. Oltre alla tradizionale modalità packet forwarder, ha anche la funzionalità server LoRaWAN (LoRa WAN Classe A & C 1.0.2 ME), che elimina la necessità di configurazione aggiuntiva di un server LoRa. Altre caratteristiche includono le piccole dimensioni di 75 X 75 X 25 mm, una porta per antenna SMA esterna, Collegamento in rete ethernet e fornitura di 5 V / 0,5 A tramite cavo micro USB.

Gateway LoRaWAN con efficiente soluzione LoRaWAN a 8 canali

Il gateway LoRaWAN può essere utilizzato per implementare un'efficiente soluzione LoRa a 8 canali, che può essere configurato anche tramite un'applicazione JAVA remota. Fino a 100 I dispositivi LoRa possono essere gestiti. Il MKGW2-LW è disponibile anche in versione outdoor.

Presentazione della prima rete IoT LoRaWAN a catena del valore aperta al mondo

Prima fase del progetto in corso a Shenzhen.

MOKOSmart, un leader del settore nel campo delle grandi reti geografiche a bassa potenza (LPWAN), ha annunciato oggi che sono previste altre due reti LoRaWAN nazionali: in collaborazione con provider di telecomunicazioni e IT, fornitore di servizi e pioniere nella banda larga wireless, media e infrastruttura IT aziendale.

“Le reti mostrano che la tecnologia LPWA non può essere solo trasformativa, ma offre anche opportunità innovative per l'economia che altrimenti non potrebbero essere presentate.”

L'introduzione della rete IoT a catena del valore aperta è unica al mondo. Per fornire questa innovativa proposta commerciale, stiamo aggiornando la rete LoRa per fornire connettività IoT multiuso di seconda generazione in tutto il paese, così come dispositivi LoRa e tecnologia wireless per fornire servizi di geolocalizzazione di alta qualità.

“L'aggiornamento dell'attuale LoRaWAN™ rete radio con nuove stazioni base e il successivo lancio a livello nazionale sarà un buon affare poiché integriamo gran parte dei gateway LPWAN nelle posizioni a banda larga wireless esistenti.”

Con supporto, abbiamo iniziato a lanciare la rete LoRaWAN a livello nazionale. Sono stati eseguiti test con successo, dove sarà raggiunta anche la piena copertura come prima fase del progetto.

 

 

Parla con un esperto